Come guadagnare con i Bitcoin

Guadagnare con i Bitcoin: ti spiego come fare nella guida di Giuseppe Faraone per MTW, insieme a 6 metodi provati.

I Bitcoin sono delle monete digitali, ovvero delle cripto valute che possono essere utilizzate per la compravendita di beni o servizi.

Ultimamente se ne sta sentendo parlare sempre di più. Rispetto alle valute tradizionali non si ha una banca centrale e qualcuno che faccia da intermediario tra le persone.

Si basa tutto su una rete peer-to-peer open source, che sfrutta un enorme database, costituito dai computer degli utenti.

Questo database è consultabile liberamente da chiunque.

I Bitcoin sono legali in tutto il mondo e le transazioni sono crittografate a chiave pubblica, in modo che gli utenti non possano usare le stesse cripto valute più di una volta. Il loro valore cambia costantemente, ora dopo ora.

Il campo dei Bitcoin è ancora poco battuto, poche persone ne conoscono l’esistenza e anche l’immensa potenzialità.

La parola d’ordine, quando si ha a che fare con le cripto valute, è prudenza. Probabilmente, ora ti starai chiedendo come si può guadagnare con i Bitcoin. Te lo spiegherò in questa guida; ecco cosa contiene:

Per iniziare crea un wallet Bitcoin

Prima di cominciare a guadagnare con i Bitcoin dovrai creare un tuo portafoglio digitale, all’interno del quale salvare le monete digitali.

Come operazione è semplice da fare, ti basterà scegliere un client e seguire le indicazioni che ti verranno date dal programma stesso.

Uno dei client più diffusi è Bitcoin Core, un programma multi piattaforma attraverso cui gestire il proprio wallet, oltre ad effettuare e ricevere pagamenti in BTC.

Altro strumento molto usato è Myetherwallet (MEW), ovvero il più antico e celebre wallet per Bitcoin e cripto monete in circolazione. Uno strumento molto sicuro e disponibile anche su Apple Store e Google Play.

Se intendi usare il tuo smartphone per custodire le cripto valute, esistono comunque diverse alternative, tutte altamente sicure. Ecco una piccola lista:

Ricorda che in tutti questi wallet online potrai custodire le più celebri cripto valute in circolazione.

Ecco la lista di 6 metodi per guadagnare usando i Bitcoin, con la descrizione e spiegazione passo dopo passo.

Metodi di guadagnare coi Bitcoin

Ora che hai capito come muoverti all’interno del tuo portafoglio digitale, vediamo quali sono i metodi per guadagnare attraverso i Bitcoin, in modo lecito ed onesto.

Ricorda che non esiste un limite teorico a quello che potrai guadagnare.

L’unico limite, però, almeno per quanto riguarda il guadagnare grazie ai Bitcoin, si proporziona a quello che deciderai di investire inizialmente. Questo non è infatti un metodo di guadagno senza investimento.

Ecco la lista di 6 metodi per fare soldi sfruttando questa valuta:

Mining dei Bitcoin

Fare mining è sostanzialmente l’operazione attraverso la quale puoi ottenere i Bitcoin dal nulla.

Per fare mining devi attaccare tramite la tecnica del brute force dei dati protetti da crittografia, basata sull’algoritmo SHA-256.

Un’operazione del genere richiede un’ampia potenza di calcolo, motivo per cui molti desistono in questa attività e lasciano perdere.

Il mining, o minare Bitcoin, prevede l’utilizzo della potenza di calcolo della CPU e della GPU, ovvero del processore di cui è equipaggiata la scheda grafica del computer.

Fare una cosa del genere su un computer normale rischia di compromettere la stabilità della macchina e richiede un consumo energetico troppo alto e costoso.

Proprio per questo motivo, molte aziende hanno immesso sul mercato computer più potenti per guadagnare Bitcoin: ASIC Bitcoin Miner.

Se vuoi guadagnare soldi con i bitcoin facendo mining, dovrai quindi investire parecchio. Ricorda inoltre queste cose:

  • Un computer usato per fare mining deve essere cambiato ogni 12/24 mesi;
  • I costi di elettricità in Italia sono troppo elevati per questo tipo di attività;
  • Ti serve una conoscenza tecnica avanzata per impostare l’apparecchiatura.

Un fenomeno cambiato nel tempo

In passato fare mining di Bitcoin era molto producente.

Tante persone sono diventate ricche facendolo, ma certo, parliamo del biennio che corre dal 2012 in poi.

Ormai la competizione è diventata enorme e fare mining di Bitcoin è diventato veramente duro. Si stima che il costo di fare mining per 1 Bitcoin in 30 giorni, sia superiore ai 50.000€.

A questo punto, conviene davvero fare mining di Bitcoin? Le persone che lo fanno hanno una grande fiducia in questa valuta virtuale e sperano che presto tocchi nuovi record.

Personalmente non consiglio questo metodo di guadagno online, in quanto troppo costoso da avviare.

Unisciti ad altri minatori per fare mining pool e minare Bitcoin senza bisogno di comprare attrezzatura costosa.

Mining Pool

Una delle opzioni possibili per guadagnare Bitcoin senza danneggiare il proprio computer e senza spendere troppo, è quella del mining pool.

Si sfrutta la tecnologia del calcolo distribuito, che consente a più utenti sparsi per il mondo di unire le proprie forze, e le conseguenti potenze di calcolo, ed effettuare il mining.

Una volta terminata l’operazione, il blocco ottenuto viene suddiviso tra tutti i partecipanti. Il più famoso sistema di mining pool è Slushpool, che è compatibile con Windows, Linux e Mac.

Insomma, questo mining pool è un modo per dare a chiunque la possibilità di guadagnare facendo mining, ovviamente in piccolo.

Guadagno con questo metodo

Parlando in termini di guadagno, cosa dovresti aspettarti dal mining pool? Detto chiaro e tondo, non molto.

Stiamo parlando di un metodo che potrai usare sfruttando il tuo computer, ovvero un dispositivo con una potenza di calcolo molto ridotta.

Questo dispositivo non può essere lontanamente comparato con gli strumenti usati dai miner professionisti.

Per questo, il guadagno con questo metodo, sarà decisamente basso e non molto conveniente.

Asic USB

Altro metodo per accumulare Bitcoin è affidarsi agli ASIC (Application Specific Integrated Circuit) in formato USB, il cui prezzo va dai 50€ in su.

Si tratta di circuiti integrati pensati per risolvere calcoli ben precisi in modo rapido ed efficace.

I consumi energetici degli Asic USB sono notevolmente ridotti ed è possibile rintracciarli sugli store online.

A livello di aspetto sono molto simili alle comuni pendrive usate per archiviare i dati.

Ovviamente, date le loro dimensioni, la capacità di mining non sarà molto alta. Sono però ottimi se usati in luoghi in cui non paghi la corrente elettrica, come università o bar.

Occhio alle prestazioni con Asic USB

Per scrivere questo articolo ho provato un Asic USB nel mio computer per qualche giorno. Risultato della prova?

Un computer molto più lento del normale ed un guadagno pressochè nullo.

Diciamo che non lo consiglio per guadagnare, a meno che tu non abbia accesso ad alcuni computer nel tuo ufficio o scuola in cui lasciarle connesse durante la notte o nei fine settimana.

Consiglia i tuoi amici con l'affiliazione di Bitcoin. Potrai guadagnare una piccola percentuale sulla vendita di una certa quantità di Bitcoin.

Affiliazione con Bitcoin

Ci sono anche tanti servizi online che permettono di guadagnare Bitcoin comodamente dal proprio divano di casa.

Ad esempio, i sistemi di affiliazione, uno tra tanti è Qoin Pro.

Questa piattaforma premia gli utenti che si iscrivono versando nel wallet una piccola somma di Bitcoin ogni giorno.

La somma aumenta se l’utente fa iscrivere alla piattaforma altre persone attraverso il proprio link referral. Una sorta di schema ponzi, però studiato sulla celebre cripto valuta.

Come sempre faccio, anche in questo caso consiglio di stare alla larga da questo tipo di schemi, in quanto si guadagna semplicemente sfruttando il prossimo.

Prestiti con Bitcoin

Per guadagnare con i Bitcoin puoi anche prestarli ad imprenditori e PMI, che utilizzano la piattaforma di prestito Bircoin peer-to-peer chiamata Bitbond.

Questo metodo è attualmente uno dei più utilizzati, a livello mondiale, e vantaggiosi.

Start-up e PMI possono prendere in prestito la moneta virtuale senza bisogno che ci sia un intermediario finanziario tradizionale, evitando così i problemi legati ai prestiti classici.

Secondo numerose recensioni e discussioni su Reddit, il sito sembra abbastanza solido e sicuro da usare, nonostante non sia disponibile in lingua Italiana.

Esistono inoltre i prestiti lampo fatti con i DeFi, che tratterò in una guida a parte.

Accumulare Bitcoin

Ti sembrerà assurdo ma puoi guadagnare comprando Bitcoin.

Puoi farlo attraverso dei servizi appositi come può essere, ad esempio, Bitstamp, che ti mostra in tempo reale il valore del Bitcoin e che consente di aprire un conto in modo veloce.

Il valore dei Bitcoin cambia in continuazione, ragion per cui è fondamentale un costante monitoraggio.

In poche parole, quello che farai sarà scommettere sul valore in crescita di questa moneta, rivendendola una volta che il valore di vendita sarà superiore a quello di acquisto.

Ricorda che il valore dei Bitcoin non è stabile e dovrai acquistarli facendo molta attenzione. Ricorda inoltre di usare solo denaro che puoi permetterti di perdere.

Attento alle fluttuazioni dei Bitcoin

Ricorda che i Bitcoin sono una valuta altamente volatile.

Questo vuole dire che il valore di un Bitcoin potrebbe essere 10.000€ la sera e 1.000€ la mattina seguente.

La ragione di questo è che i Bitcoin sono una valuta che non si lega a nessuna regola dell’economia classica. Pensa al petrolio: nei primi mesi del 2020 il prezzo è crollato a causa della crisi del coronavirus.

Come mai è successo? Semplice: si è previsto che le persone avrebbero usato e comprato molto meno macchine e altri mezzi di spostamento, cosa che poi è successa.

Per quanto riguarda i Bitcoin, non c’è mai stata una spiegazione razionale sul loro crollo di prezzo o improvvise prese di valore.

Ricorda di comprare Bitcoin solo con il denaro che puoi permetterti di perdere.

Primo accumulo datato 2009

L’inizio dell’accumulo di Bitcoin risale alla prima transazione fatta usando questa cripto moneta, il giorno 12 Gennaio 2009, alle ore 3:30 del mattino.

La somma di 10 Bitcoin venne trasferita per comprare due pizze. Queste sono probabilmente le pizze più care della storia, in quanto il totale trasferito oggi varrebbe oltre 150.000€.

Questo trasferimento venne fatto per dimostrare l’effettiva utilità del Bitcoin come moneta di scambio nel commercio fisico di beni.

Vuoi sapere cosa ne penso io, Giuseppe Faraone, sul guadagnare con i Bitcoin? Te lo spiego in questo paragrafo.

Considerazione finale

Guadagnare attraverso i Bitcoin richiede molto tempo e in quasi tutti i casi un buon investimento di denaro per iniziare.

Il problema reale di questo metodo di guadagno è trasformare gli introiti derivanti dalle monete digitali in un vero e proprio guadagno.

Molte persone tendono al non voler vendere le proprie cripto valute, sperando nel loro improvviso aumento di valore.

Se vuoi guadagnare qualche soldo, dovrai organizzarti in maniera ottimale e imparare a investire nel mining, senza investire quantità troppo alte di tempo e denaro.

Molti broker utilizzano, per fare trading, piattaforme come eToro, che ti permettono di operare in modo sicuro e senza rischio di truffe.

Ovviamente, per diventare un broker dovrai studiare l’ambito in maniera molto attenta e approfondita.

Internet è pieno di truffatori che promettono facili guadagni senza che tu ti debba impegnare.

Non fidarti mai di sistemi fasulli che promettono enormi guadagni senza fare nulla, non è fattibile. Non fidarti neanche di schemi Ponzi mascherati da sistemi di mining Bitcoin.

Se vuoi consultare altri soldi per guadagnare con internet, prova a vedere nella mia sezione di tutorial, dove troverai numerosi metodi di guadagno alternativi a quello con Bitcoin.

Hai qualche domanda?

Come investire in Bitcoin?

Per investire in Bitcoin, dovrai acquistare un certo valore di questa valuta da una delle tante pagine che la mettono in vendita. Una volta fatto dovrai solo pazientare e sperare che il valore della cripto valuta acquistata salga. A quel punto potrai vendere la valuta comprata e trarne profitto.

Come guadagnare Bitcoin?

Ci sono numerosi modi per guadagnare con i Bitcoin e nella mia guida te ne spiego 6. Potrai scegliere quello che più si addice alla tua persona o usarne la combinazione di due o tre per trarre il massimo vantaggio da questa cripto moneta.

Dove comprare Bitcoin?

Ci sono numerosi siti per comprare Bitcoin in Italia. Quello che ti consiglio io è Coinbase, in quanto è una delle piattaforme di acquisto e vendita di cripto valute più longeva sul mercato. Inoltre è completamente disponibile in Italiano.

Come minare Bitcoin?

Per fare mining o minare Bitcoin, dovrai acquistare uno strumento specifico che abbia una capacità di calcolo molto superiore a quella dei classici computer. Io ti consiglio di cercare gli ASIC Bitcoin Miner, ovvero il meglio in circolazione. Parliamo ovviamente di apparecchiature con un costo elevato.

Come creare Bitcoin?

I Bitcoin non possono essere creati, ma devono essere estratti con un processo chiamato mining. A questo proposito ti consiglio di consultare la domanda che troverai qua sopra.

Lascia un commento



Giuseppe Faraone, autore di MTWBenvenuto, mi chiamo Giuseppe Faraone e da anni mi occupo della gestione di pagine web, incluso SEO, monetizzazione e PPC. Quello che ho imparato durante i miei anni di esperienza in questo settore è che generare traffico è solamente il primo passo verso un concreto guadagno online. Ci sono decine di modi per aumentare il proprio ROI e successo in rete, per questo, con MTW (monetize the web) andrò a recensire tutte le risorse a disposizione su internet per monetizzare il proprio traffico.