Come guadagnare con Telegram

Guadagnare con Telegram: scopri la nuova guida di Giuseppe Faraone su MTW per fare soldi (sul serio) con Telegram.

Fare marketing sulle applicazioni di messaggistica è una strategia all’avanguardia, che offre innumerevoli opportunità ai marketer.

Telegram è uno degli strumenti che sembra essere stato creato proprio a scopo di marketing.

Le persone lo usano per comunicare, trovare risposte alle loro domande, ottenere assistenza e comunicare coi brand.

In questo post, ti dirà come guadagnare soldi su Telegram, e condividerò alcuni consigli utili per creare e promuovere il tuo canale.

Inoltre, imparerai a fare soldi usando i bot di Telegram e come tracciare le tue campagne. Ecco cosa troverai in questo articolo:

Introduzione a Telegram

Nonostante sia vietato in Russia e Iran, Telegram è ampiamente diffuso in questi paesi, così come in Etiopia, Ucraina e Uzbekistan.

Ovviamente è una delle applicazioni più amate dal popolo Italiano.

Questa applicazione sta raccogliendo slancio in Europa e negli Stati Uniti, in quanto è perfetta sia per la comunicazione che per scopi di marketing.

La piattaforma Statista riporta che ci sono stati circa 76.000 download di Telegram su dispositivi Android in Gran Bretagna nel gennaio 2021.

Per quanto riguarda gli Stati Uniti, secondo Statista, Telegram era la decima app di messaggistica mobile più popolare nel paese a settembre 2020.

Telegram ha un vantaggio competitivo rispetto ad altre piattaforme di messaggistica, sia in termini di comunicazione che di monetizzazione, in quanto consente agli utenti di creare canali.

Un altro vantaggio di Telegram è che non c’è pubblicità sull’app. Questo attrae un pubblico istruito, al corrente delle ultime tendenze online.

Ecco qualche numero e statistiche su Telegram. Sapevi che Telegram ha speso 0€ in pubblicità? Eppure è riuscita ad avere un successo spaventoso.

Statistiche di Telegram

Ecco alcuni fatti su Telegram che possono essere utili ai marketer che intendono guadagnare con questa applicazione di messaggistica istantanea:

  • Circa 15 miliardi di messaggi vengono inviati ogni giorno su Telegram;
  • L’applicazione ha speso 0€ in pubblicità in tutto questo tempo;
  • Un 85% degli utenti di Telegram sono su dispositivi Android;
  • Telegram è disponibile in 13 lingue, inclusa quella Italiana;
  • Gli utenti sono il 67% uomini e il 33% donne su Telegram;
  • La media dell’età dei suoi utilizzatori è 25-34 anni.

Chi utilizza Telegram

Non c’è pubblicità sulla piattaforma, quindi le persone non sono distratte da banner o immagini di alcun tipo. Ecco perché è più probabile che rispondano ai tuoi sforzi di marketing in modo positivo.

Insomma, Telegram, al momento, è tutto il contrario di YouTube, dove si vede una pubblicità ogni due per tre.

Fare marketing su Telegram è una nuova strategia di guadagno, in cui la concorrenza è relativamente bassa.

I tassi di apertura dei messaggi su Telegram, sono più alti rispetto ad altri metodi di marketing, come i messaggi di posta elettronica.

Il marketing su queste applicazioni assomiglia alla comunicazione 1:1, il che permette ai marketer di creare un’esperienza utente senza soluzione di continuità.

Telegram inoltre, permette ai marketer di fornire contenuti rilevanti alle persone che lo utilizzano, rendendola davvero unica.

Ecco come creare un canale su Telegram in pochi semplici passi. Ci vuole solo un clic.

Creare un canale su Telegram

Creare un canale Telegram è gratuito e non richiede alcuna abilità speciale. Questo è il primo passo da imparare per fare soldi su Telegram in modo serio.

I canali Telegram hanno un numero illimitato di iscritti, quindi è possibile inviare messaggi a un gran numero di utenti.

Per gestire un canale in modo automatico, puoi costruire un chatbot rivolto ai clienti, per raggiungere i tuoi obiettivi di marketing.

Un bot può farti risparmiare un sacco di tempo, in quanto può servire a molti scopi, come fornire ai tuoi clienti le informazioni che cercano e inviare video, documenti o immagini.

Potrai anche mettere i messaggi più importanti fissati in cima al canale, nel caso tu voglia pubblicizzare il tuo sito web.

Di certo, questa applicazione offre un modo brillante di guadagnare con un’applicazione.

Costruire e promuovere un canale

I canali sono ottimi strumenti per aiutarti a fare soldi attraverso Telegram. Ecco una guida passo dopo passo su come costruire un canale Telegram.

Per creare un nuovo canale su iPhone, vai alla scheda chat e tocca nuovo messaggio nell’angolo in alto a destra e poi, clicca sull’opzione nuovo canale.

Per creare un canale su Android, apri l’elenco delle chat e clicca sull’icona menu, poi, seleziona nuovo canale.

A questo punto crea un nome per il canale, carica una foto e aggiungi una descrizione opzionale, molto consigliata.

Ricorda che potrai creare un numero di canali illimitato con un solo conto di Telegram.

Ecco come impostare il tuo canale su Telegram senza troppo sforzo. Ci sono poche impostazioni da sistemare.

Impostazioni del canale

Creato un canale, sarà ora di sistemare le sue impostazioni prima di mandarlo live.

Per iniziare, dovrai decidere se renderlo pubblico o privato per le persone che utilizzano Telegram.

I canali pubblici possono essere trovati nella ricerca di Telegram e chiunque può unirsi a loro. I canali privati possono essere raggiunti solo tramite un link di invito.

Il passo successivo è quello di aggiungere utenti al tuo canale privato, se opti per uno.

Potrai anche fornire il link di invito tramite il tuo sito web, oppure usando la pubblicità sui social network.

Gestione del canale

A questo punto potrai nominare degli amministratori che ti aiuteranno a gestire il canale.

Per farlo, tocca il pulsante informazioni nell’angolo in alto a destra del tuo canale e poi, seleziona la sezione amministratori.

Una volta scelto l’utente giusto dalla tua lista di contatti, puoi scegliere cosa può fare un nuovo amministratore.

Tra le scelte a disposizione abbiamo l’opzione per cambiare le informazioni del canale, pubblicare messaggi, cancellare messaggi e tanto altro ancora.

Gli amministratori potranno inoltre fare dei sondaggi e coinvolgere i membri del tuo canale su base giornaliera.

Ecco come fare a crescere un canale di Telegram in modo efficace e guidato: dopotutto non è difficile farlo.

Crescere un canale Telegram

Una volta che hai creato un canale, è il momento di far crescere il tuo seguito e iniziare a monetizzare i tuoi sforzi.

Ecco alcuni consigli facili da seguire su come fare soldi sui canali Telegram e aumentare il tuo pubblico base.

  • Crea un nome che sia facile da ricordare e che rifletta la personalità del tuo marchio;
  • Assicurati che il tuo logo sia memorabile e rifletta il tuo marchio e i suoi valori;
  • Racchiudi i benefici del tuo marchio nella descrizione del tuo canale;
  • Crea contenuti di alta qualità e convincenti, in modo che colpiscano il tuo pubblico;
  • Pubblica in modo coerente alla categoria di appartenenza del tuo canale;
  • Assicurati che non ci siano contenuti irrilevanti o obsoleti;
  • Promuovi il tuo canale sui social media e sulle piattaforme Q&A come Quora;
  • Usa il tuo blog online per promuovere il tuo canale Telegram;
  • Iscriviti ai gruppi della tua nicchia e partecipa attivamente alle discussioni;
  • Non cambiare mai il tema del tuo canale;
  • Personalizza il tuo canale con l’aiuto degli adesivi di Telegram.

Fare soldi con Telegram

Ora risponderemo alla domanda che molti neofiti di Telegram hanno: come fare soldi sui canali Telegram? Ecco alcuni modi per monetizzare il tuo canale Telegram.

Vendere post pubblicitari

Anche se non c’è pubblicità a pagamento su Telegram, i marketer hanno ancora bisogno di promuovere i loro canali e far crescere il loro seguito.

Se hai un canale abbastanza grande, potrai proporre ai canali più piccoli di fare loro pubblicità nel tuo, magari con uno o due post.

In questo modo, alcuni dei membri del tuo canale, potrebbero decidere di unirsi al nuovo canale da te proposto. A seconda delle dimensioni del tuo canale potresti guadagnare una bella somma.

In genere, con un canale di 10.000 membri, puoi arrivare a chiedere 40€ a pubblicazione.

Potrai anche creare un funnel di vendita per promuovere le pubblicazioni a pagamento sul tuo canale, vendendolo agli amministratori di canali nella tua nicchia.

Vediamo i metodi per fare soldi su Telegram in modo serio. Ce ne sono 9, scopriamoli tutti.

Abbonamento al canale privato

Un altro modo per monetizzare un canale Telegram è quello di far pagare alle persone una piccola somma di denaro per unirsi al tuo canale.

Di solito, la strategia funziona in questo modo: crea un canale che offre contenuti di grande valore e offri una prova gratuita. Dopodichè, potrai iniziare a chiedere un piccolo pagamento per l’accesso ad un canale VIP.

In genere questi canali funzionano se l’argomento del canale sono Bitcoin e criptovalute, oppure delle opportunità di fare soldi senza investire, anche se non sono molto comuni.

Promuovi i tuoi servizi

Puoi anche utilizzare la piattaforma per vendere i tuoi prodotti o servizi.

Per questo, dovrai gestire un canale legato ai contenuti e promuovere il tuo prodotto. Per esempio, se fornisci servizi educativi, puoi offrire agli utenti contenuti educativi di valore.

Se hai un sito con WooCommerce, potrai consigliare l’acquisto di qualche prodotto in listino sul tuo negozio online.

Potrai anche promuovere un’applicazione e fornire al tuo pubblico una panoramica delle sue nuove caratteristiche.

Nel caso in cui decidessi di vendere un prodotto o servizio, potrai comodamente condividere il tuo sito, in modo da rendere il processo di vendita più snello.

Su questo fronte, Telegram assomiglia molto ad Instagram, almeno per quanto riguarda l’approccio usato.

Raccogli fondi

Se hai un seguito fedele, puoi chiedere al tuo pubblico di fare donazioni per aiutarti a raggiungere un obiettivo, ad esempio, la pubblicazione di un libro.

Questo metodo di guadagno con Telegram non è per niente semplice e funziona solo con una piccola lista di nicchie.

Per ottenere donazioni, i tuoi contenuti dovranno essere altamente informativi ed offrire un valore aggiunto ai membri del tuo canale.

Se vuoi raccogliere fondi, tutto quello di cui hai bisogno è un conto PayPal, sul quale potrai creare un link apposito.

Guadagnare con il marketing di affiliazione su Telegram è un buon modo per guadagnare.. e anche tanto.

Marketing di affiliazione

Gli affiliati vengono pagati con una commissione ogni volta che un visitatore reindirizzato attraverso i loro link di affiliazione esegue un’azione di acquisto o sottoscrizione.

Ho parlato abbondantemente di questo metodo di guadagno nella guida sul come fare soldi online.

Questa strategia per fare soldi è una delle più redditizie su Telegram.

Potrai promuovere prodotti come quelli di Amazon, condividendo il tuo link di affiliazione. Quando un visitatore acquista un prodotto col tuo link, riceverai una piccola commissione.

Telegram è perfetto per promuovere offerte limitate nel tempo. Potrai anche creare un bot Telegram che aiuterà le persone a cercare un prodotto.

Creare bot per terzi

Se te ne intendi di sviluppo web, puoi creare bot per aziende. Creare un bot non è un compito difficile, ma richiede alcune conoscenze tecniche e creatività.

I bot di Telegram danno un vantaggio competitivo rispetto ad altre applicazioni di messaggistica, come quelli di Facebook.

Questi bot possono servire un sacco di scopi e possono risparmiare ai marketer un sacco di lavoro quando comunicano con i clienti.

Vendere adesivi

Gli adesivi giocano un ruolo importante nel marketing su Telegram. Quindi, se hai una mente creativa, potrai creare e vendere adesivi a diversi canali Telegram.

Ci sono tantissime persone che sono disposte a pagare per avere un canale Telegram personalizzato; l’unica cosa da fare è trovarle.

Potrai anche creare un negozio con Shopify per mettere in vendita set di adesivi già pronti, in modo da mettere il mostra il tuo lavoro.

Un canale Telegram può anche essere venduto per guadagnare una bella somma di denaro. Ci sono piattaforme adatte a questo scopo.

Vendita di canali

Puoi creare e far crescere canali per le aziende, sfruttando al massimo la tua esperienza e competenza. Esistono decine di posti in cui è possibile vendere questi canali.

Avere un grosso canale di Telegram in cui si mandano offerte e link connessi ad una fonte di guadagno, è un fantastico modo per guadagnare senza lavorare.

Ti basterà creare un flusso di guadagno automatico, usando un bot di Telegram che possa inviare offerte in modo automatico.

Se vuoi vendere (oppure acquistare) un canale Telegram, ti consiglio di farlo su Playerup, sito in lingua inglese, di cui ho già parlato su MTW.

Diventare amministratore

Potrai guadagnare con Telegram diventando amministratore di un canale. Molte persone cercano amministratori per gestire il loro canale di Telegram monetizzato.

In questo modo, potrai ricevere un vero e proprio stipendio, o quasi.

Ovviamente, è imprescindibile conoscere la lingua Inglese. La gran maggior parte dei canali sono in questa lingua e ti servirà per crescere nel tuo ruolo.

Hai qualche domanda?

Telegram come funziona?

Telegram funziona come ogni altra applicazione di messaggistica istantanea. Ti potrai registrare col tuo numero di telefono e potrai messaggiare con i membri registrati, anche se non sono nella tua rubrica. Potrai entrare nei canali pubblici, ricevere l’invito in quelli privati e creare chat a tempo, in cui i messaggi si cancelleranno dopo un pò.

Come creare bot Telegram?

C’è un bot per farlo, anche se suona male. Basta usare BotFather (primo risultato su Google) e seguire alcuni semplici passi. Una volta creato un bot e ricevuto il tuo token di autorizzazione, dovrai connettere il bot con il canale di Telegram, seguendo le informazioni che ti saranno servite sul sito di BotFather.

Come fare soldi su Telegram?

Su Telegram è possibile fare soldi in diverso modo. Potrai guadagnare vendendo post pubblicitari, offrendo contenuti con abbonamento, promuovendo servizi, raccogliendo fondi, facendo marketing di affiliazione, creando bot per terzi, vendendo adesivi e canali o diventando amministratore per altri canali.

Lascia un commento



Giuseppe Faraone, autore di MTWBenvenuto, mi chiamo Giuseppe Faraone e da anni mi occupo della gestione di pagine web, incluso SEO, monetizzazione e PPC. Quello che ho imparato durante i miei anni di esperienza in questo settore è che generare traffico è solamente il primo passo verso un concreto guadagno online. Ci sono decine di modi per aumentare il proprio ROI e successo in rete, per questo, con MTW (monetize the web) andrò a recensire tutte le risorse a disposizione su internet per monetizzare il proprio traffico.