Come guadagnare con Twitter

In questa guida su MTW, andremo a vedere come guadagnare con Twitter. Un metodo di guadagno datato, ma comunque molto usato anche in questi anni.

Twitter è uno dei più conosciuti e utilizzati social media. Conta oltre 190 milioni di utenti attivi ogni giorno e ha tutte le carte in regola per poter diventare una fonte di guadagno, anche piuttosto solida.

Quindi, se ti stai chiedendo se è possibile monetizzare con Twitter, non solo ti diciamo subito che lo è, ma anche che ci sono diversi modi per farlo

Che tu sia un blogger o gestisca un’attività commerciale, questa piattaforma può esserti utile per promuovere te il tuo marchio ad una platea potenziale di decine di milioni di persone. 

In questo articolo ti dimostrerò che è possibile guadagnare con Twitter e le diverse opzioni a disposizione.

Prima di cominciare a monetizzare però, è necessario costruire un profilo vincente e crearsi una base di follower adeguata.

Però, prima di iniziare, vediamo le sezioni che troverai in questa pagina:

Creare un profilo Twitter vincente

Se non hai già un profilo Twitter segui questi consigli per crearne uno da zero nel modo corretto. Se invece ne hai già uno, verifica che possieda le caratteristiche che ti andremo a descrivere di seguito.

Avere un ottimo profilo, in grado di attirare un alto numero di follower è infatti necessario prima di iniziare a generare ricavi su Twitter.

Per guadagnare con Twitter non è sufficiente creare un profilo qualsiasi.

Se vuoi fare soldi con la piattaforma, il tuo profilo deve essere impostato in modo completo e strategico, poiché così facendo, aiuterai i tuoi follower a conoscerti e a costruire un rapporto di fiducia con te e il tuo marchio.

Se hai intenzione di usare Twitter a questo scopo, io consiglio sempre di creare un profilo da capo. Il perchè lo spiegherò nelle prossime sezioni di questo articolo.

Foto profilo e foto di copertina 

Per prima cosa, scegli una foto del profilo e una foto di copertina che rappresentino te o la tua azienda.

Se hai un logo utilizzalo, oppure pensa di crearne uno per l’occasione. Guardando le due immagini, un potenziale follower deve essere in grado di identificare immediatamente il profilo di chi si trova davanti.

Ovviamente, se hai intenzione di fare le cose per bene, la foto di profilo e di copertina saranno un fattore determinante.

Contratta un servizio a pagamento su Fiverr, dove, con una manciata d’euro, potrai avere entrambi creati da un professionista. Se non hai voglia di spendere soldi, Canva è l’alternativa migliore.

Su questo sito esistono migliaia di template creati dal team di Canva, sui quali potrai creare la tua grafica.

La scelta del nome del proprio conto di Twitter è molto importante. Questo può dare credibilità o distruggere completamente un conto.

Nome utente e account Twitter pertinenti

Lo stesso discorso vale per il nome utente e per quello dell’account Twitter, che devono essere coerenti e pertinenti con quelli del blog, dell’azienda o dell’attività che vuoi promuovere sulla piattaforma. 

Non dare per scontata questa operazione. Twitter è stato lanciato il 21 Marzo 2006 e ci sono oltre 200 milioni di utenti attivi. Meno di un anno dopo la creazione di YouTube, altro colosso.

Questo significa 200 milioni di nomi che non potrai utilizzare. Se vuoi trovare un nome efficace, senza perdere troppo tempo, segui queste regole:

  • I nomi utente che contengono le parole Twitter o Admin non possono essere usati;
  • Il tuo nome utente non può essere più lungo di 15 caratteri;
  • Un nome utente può contenere lettere A-Z, numeri 0-9 e trattini bassi.

Se hai intenzione di lavorare in ottica SEO su Twitter, cerca di usare le parole chiavi saggiamente nel tuo nome utente.

A questo proposito ricorda: la parola chiave va sempre messa per prima nel nome utente.

Biografia coinvolgente

La biografia deve riuscire a spiegare in poche righe lo scopo del profilo e convincere i potenziali follower a cliccare sul pulsante segui. Per questo deve essere coinvolgente e capace di attirare l’attenzione.

Riuscire a farlo in poche righe non è però semplice. Per farlo ci vuole una buona abilità nella scrittura ed avere il dono della sintesi.

Quello che consiglio è di scrivere 4 o 5 biografie e farla leggere al tuo gruppo di amici.

Chiedi a loro cosa ne pensano e quale gli è rimasta in testa per qualche secondo; quella è la frazione di tempo che convincerà un utente di Twitter a seguirti.

Collegamento al tuo sito web o blog 

Se hai una pagina web, non dimenticare di inserire un collegamento al tuo sito web aziendale o al tuo blog personale all’interno del profilo Twitter.

Questa mossa ti aiuterà in un paio di modi:

  • Per prima cosa, avrai la possibilità di inviare i tuoi follower al tuo sito web e concludere una vendita;
  • In secondo luogo, avrai un backlink da Twitter che, nonostante nofollow, darà un beneficio alla tua pagina web in ottica SEO.

Io ti consiglio di tenere una pagina web a prescindere. Se non hai idea dei modi con cui guadagnare in questo modo, consulta la mia guida sul guadagnare con internet per iniziare.

Aumentare i propri follower è come il segreto di pulcinella: tutti lo sanno ma nessuno ne parla. Ecco qualche suggerimento utile per farlo.

Aumentare i follower su Twitter

Prima di cominciare a guadagnare su Twitter, è necessario aumentare il proprio seguito di follower, perchè i tuoi tweet, per coinvolgenti e utili che siano, se non hanno una platea di base da coinvolgere, non ti permetteranno di monetizzare con il social network.

Quindi, come fare ad aumentare i follower su Twitter? Andiamo a vedere le opzioni di base per farlo.

  1. Mantieni l’account attivo. Il modo migliore per aumentare il tuo seguito su Twitter in modo organico (ossia senza pagare) è essere attivi sulla piattaforma, pubblicando contenuti con regolarità e interagendo con gli altri utenti attraverso retweet, mi piace e commenti; 
  2. Pubblica contenuti pertinenti. Assicurati che i tuoi contenuti siano sempre pertinenti alla tua nicchia di riferimento. Quando condividi qualcosa su Twitter, pensa sempre se quel contenuto sia interessante per un tuo potenziale follower
  3. Usa gli hashtag giusti. Utilizza sempre hashtag che pensi possano catturare l’attenzione di follower interessati a seguire te e il tuo marchio. Alcuni strumenti come Keywordtool.io permettono di ricercare gli hashtag più usati; 
  4. Segui altri account di successo nel tuo settore: Seguire persone rilevanti all’interno della tua nicchia o per il tuo pubblico di destinazione, è importante perché ti permette di interagire con una vasta platea e di farti conoscere, sfruttando altri account di successo;
  5. Aggiungi un link del tuo profilo alla firma e-mail. È un ottimo modo per diffondere il tuo account Twitter tra i tuoi contatti;
  6. Promuovi il tuo profilo Twitter su altre piattaforme di social media, come Facebook, Pinterest, Instagram o TikTok.

Dopo aver seguito questi semplici consigli e creato un profilo Twitter di successo puoi iniziare a pensare a cosa fare per guadagnare sulla piattaforma social.

Aumentare il numero di follower su Twitter è meno semplice di Instagram. Instagram funziona ad immagini, più accattivanti e capaci di stimolare i nostri sensi.

Guadagnare con i tweet sponsorizzati

Su Twitter è possibile guadagnare con il solo invio di tweet. Puoi farlo con i tweet sponsorizzati.

Quando hai un ampio numero di follower sul social, diverse società potrebbero essere interessate a sfruttare il tuo account a scopo pubblicitario, per esempio per twittare i loro prodotti, servizi o marchi.

Acquistando tweet sponsorizzati da un influencer, possono promuovere la propria attività a un pubblico completamente nuovo di potenziali acquirenti.

Se sei molto popolare su Twitter, ti basterà contattare aziende o marchi che ami e proporgli di promuovere i loro prodotti e servizi attraverso il tuo profilo Twitter, così da guadagnare con i tweet a pagamento.

Se non vuoi metterti direttamente in contatto con le aziende, ci sono delle società che lo faranno al posto tuo.

Piattaforme online come SponsoredTweets, ti aiuteranno a metterti in contatto con le aziende che cercano tweet sponsorizzati e a seconda del tuo grado di influencer potrai guadagnare da 1€ a 10.000€ per tweet.

Vendere i prodotti su Twitter per guadagnare funziona, a patto che si sappia operare in una nicchia di mercato.

Promuovi i tuoi prodotti su Twitter

Se vendi prodotti online, Twitter può diventare un ulteriore canale per monetizzare attraverso la loro vendita.

D’altronde, se hai già un seguito sul social, significa che i tuoi follower sono interessati a ciò che fai (e vendi). Ecco alcuni suggerimenti che puoi seguire quando pubblichi un prodotto su Twitter.

  • Includi una bella immagine del prodotto capace di attirare l’attenzione;
  • Imposta una descrizione accattivante del prodotto;
  • Usa hashtag pertinenti, perché possono metterti in contatto con milioni di acquirenti potenziali e non solo con i tuoi follower su Twitter;
  • Includi il link diretto al prodotto presente sul tuo sito web;
  • Crea un’offerta limitata nel tempo, per motivare i tuoi follower a visitare il tuo sito e indurli a usufruire dell’offerta prima che scada.

A questo proposito, potrai creare un negozio per la vendita dei prodotti sfruttando Shopify, oppure, se conosci WordPress, esiste anche WooCommerce.

Se hai già esperienza e preferisci approcciare la vendita online in modo diverso, potresti anche optare per la vendita tramite dropshipping.

Aumenta il traffico del tuo sito

Se non vendi prodotti online, ma gestisci comunque un’attività, hai un sito web o un blog, puoi utilizzare Twitter per aumentare il traffico del tuo sito, il tasso di conversione o anche solo per fare pubblicità alla tua attività.

Condividere i post del tuo blog o del tuo sito su Twitter è un modo per far conoscere la tua attività a una platea molto vasta di persone, potenzialmente interessate a ciò che pubblichi.

Un modo per aumentare traffico e generare potenziali clienti è cercare i thread e le discussioni su Twitter, pertinenti alla tua attività.

Se per esempio gestisci un negozio di parrucchiere, puoi cercare su Twitter parole chiave come “cerco parrucchiere” o “parrucchiere a [la tua città]” e interagire con questi tweet, avviando una conversazione in cui ti presenti e fai conoscere il tuo negozio.

Guadagna con l’affiliate marketing

Promuovere prodotti affiliati è un altro modo per guadagnare con Twitter.

Il cosiddetto affiliate marketing consiste nel generare una commissione ogni volta che qualcuno acquista un prodotto o servizio tramite il link che hai condiviso.

Solitamente ciò avviene attraverso i siti web, ma è possibile promuovere prodotti di affiliazione anche su Twitter o gruppi di Telegram e monetizzare pubblicizzando prodotti di altre persone. 

La buona notizia è che, per essere accettato dai programmi di marketing di affiliazione e iniziare a guadagnare su Twitter, non è necessario avere un enorme seguito sulla piattaforma.

Tra le principali piattaforme di affiliazione che puoi sfruttare su Twitter ci sono: ShareASale, Amazon Associates, FlexOffers o ClickBank. Presta attenzione ai seguenti passaggi.

  1. Crea un account su una o più reti di affiliazione;
  2. Scegli una nicchia in cui sei esperto o che ti appassiona e pubblica prodotti/servizi nei tuoi tweet, cercando di rimanere sempre coerente con quella che è la tua nicchia;
  3. Per non infastidire i tuoi follower, non esagerare con il numero di prodotti da promuovere, anche perché, così facendo, il tuo profilo potrebbe essere visto come spam e il tuo account venire sospeso;
  4. Maschera i link di affiliazione in mezzo ai tuoi contenuti standard, in modo da non infastidire i tuoi follower.
Twitter media studio è poco conosciuto in Italia ma si tratta comunque di un modo veramente ottimo per guadagnare sfruttando il potere di Twitter.

Monetizza con Twitter media studio 

Al pari di altre piattaforme social, come YouTube per esempio, anche su Twitter puoi monetizzare grazie al tuo profilo inserendo degli annunci pubblicitari nei tuoi tweet video.

Da diversi anni ormai, esiste Twitter Media Studio, uno strumento che permette ai creatori di contenuti video di monetizzare la loro presenza su Twitter.

Twitter Media Studio ti consente di inserire annunci video in-stream e sponsorizzazioni video in-stream direttamente nei tuoi contenuti video e di guadagnare direttamente dalla piattaforma. 

Guadagna con Twitter ADS

Un altro modo per guadagnare con Twitter è attraverso Twitter Ads. Questo strumento permette al tuo marchio di raggiungere un maggior numero di persone online e non solo i tuoi attuali follower.

I tweet sponsorizzati ti consentiranno di aumentare la platea di seguaci e di conseguenza anche le vendite. 

Gli annunci su Twitter sono efficaci perché puoi indirizzarli ad un target specifico di potenziali follower o clienti, segmentato in base a parametri che sarai tu a decidere – come interessi specifici, dati demografici o attività sui social – in base alla tua esperienza.

Pubblicando Twitter Ads mirati, puoi promuovere la tua attività solo verso utenti realmente interessati a ciò che offri, evitando di sparare nel mucchio. 

Personalmente preferisco fare annunci con Google, in quanto, il traffico dei social network, converte poco.

Organizza un giveaway su Twitter

Un giveaway è un piccolo concorso a premi che, nel tuo caso, ha lo scopo di aumentare i follower su Twitter.

Puoi decidere di regalare un gadget ai tuoi nuovi follower, in cambio di un’azione da parte loro, come la propria e-mail o l’iscrizione alla tua pagina. 

In un tweet giveaway efficace non devono mancare questi elementi:

  • Immagine accattivante del premio in regalo;
  • Dettagli del concorso;
  • Hashtag #Giveaway nel tuo post;
  • Link alla landing page del giveaway per partecipare al concorso.

Se hai bisogno di un aiuto per creare e gestire un giveaway efficace, ci sono diversi strumenti e plugin, come RafflePress.

Utilizzali per avere una mano nella realizzazione di una landing page giveaway efficace a cui rimandare dal tuo profilo Twitter, così da permettere ai tuoi follower di partecipare facilmente al concorso.

Questo metodo viene usato da tantissimi influencer per accrescere i loro follower in modo costante e duraturo nel tempo.

Non dimentichiamo che i social network possono essere usati in concomitanza di strumenti di marketing classici, come, per l'appunto, l'e-mail marketing.

Crea una mailing list

Una mailing list è un ottimo modo per aumentare le conversioni e generare vendite, anche senza investire un solo centesimo.

Con l’e-mail marketing puoi inviare messaggi per condividere notizie sulla tua attività o gli ultimi post del tuo blog.

Se lo stai già facendo o sei interessato, devi sapere che è possibile utilizzare Twitter per far crescere la tua mailing list.

Per riuscirci al meglio, tutto ciò che devi fare è offrire ai tuoi follower un lead magnet, ossia un incentivo gratuito sotto forma di contenuto (audio, video o testuale), di cui possono usufruire gratuitamente dopo essersi iscritti alla tua mailing list.

Condividendo un lead magnet su Twitter, corredato dal link alla landing page per l’iscrizione alla mailing list, potrai trasformare i tuoi follower in iscritti.

Suggerimento: per qualche giorno puoi pinnare in prima posizione il tweet in cui offri il lead magnet, così da renderlo più visibile a chi visiterà il tuo profilo.

Ah, dimenticavo una cosa: ricorda che esiste la GDPR e che dovrai inviare e-mail solamente a coloro che danno il proprio consenso.

Gestisci il tuo supporto con Twitter

Poter vantare un ottimo servizio clienti è fondamentale per la reputazione e la riuscita di qualsiasi attività. Puoi utilizzare Twitter per fornire supporto ai tuoi clienti.

Sebbene non sia esattamente un modo per generare ricavi diretti, gestire il servizio clienti tramite il social network può aiutarti a mantenere un ottimo rapporto con loro e a generare nuovi clienti.

Sono in tanti a farlo, anche perchè farsi trovare disponibile per i propri clienti, aiutandoli nel momento del bisogno, è la ricetta vincente per aumentare le vendite.

Se vuoi assicurare un servizio ancora più professionale, puoi utilizzare un chatbot di Twitter, disponibile per rispondere alle domande dei tuoi clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7 .

Il bot utilizza l’intelligenza artificiale per rispondere alle domande dei clienti, fornisce consigli e indicazioni. Se vuoi crearne uno per la tua attività, prova ad utilizzare ManyChat, è un ottimo strumento.

Se hai letto tutta la mia guida, allora sei pronto per guadagnare con Twitter fin da subito. Ricorda di non avere fretta e fare tutto passo dopo passo.

Pronto a guadagnare con Twitter?

Dopo aver letto questo articolo, ti sarai reso conto che esistono tanti modi per guadagnare con Twitter. D’ora in avanti, quindi, non limitarti a inviare i soliti tweet nella speranza di attirare follower e clienti.

I social network sono e saranno un pilastro fondamentale per coloro che vogliono fare soldi online. Le persone ci spendono molte ore al giorno; tu dovrai solo catturare la loro attenzione.

Ovviamente questo non è un compito semplice. C’è molta competizione e per farla franca dovrai trovare il modo di metterti in mostra.

Segui la mia guida e crea un profilo vincente. Potrai iniziare subito ad ingrandire la platea dei tuoi seguaci sulla piattaforma e a guadagnare con Twitter.

Hai qualche domanda?

Come funziona Twitter?

Twitter funziona in modo semplice. Hai un profilo e da questo puoi scrivere tweet, ovvero brevi post, lunghi massimo 280 caratteri. Questi post, tramite l’uso di hashtag come #MTW, possono raggiungere più persone, anche al di fuori del tuo circolo di follower.

Come guadagnare su Twitter?

Esistono numerosi modi di guadagnare su Twitter. Abbiamo, per esempio, la promozione di prodotti, la vendita di tweet sponsorizzati, il marketing di affiliazione, Twitter media studio, Twitter ADS e molto altro ancora. Ci sono centinaia di metodi che possono essere usati.

Come farsi seguire su Twitter?

Nel mio articolo spiego 6 metodi per farsi seguire su Twitter. Il primo è mantenere l’account attivo. L’algoritmo di Twitter premia coloro che sono parecchio attivi nella piattaforma, dando loro maggiore visibilità nella feed principale. Insomma, più si posta e meglio è per Twitter.

Quanto posso guadagnare con Twitter?

Non esiste un limite teorico che è possibile guadagnare con Twitter. Dipende tutto dalla nicchia in cui si opera, dal numero di follower e dalla propria abilità del vendere il proprio prodotto. Questa è la ricetta – non tanto segreta – del fare soldi con Twitter.

Come cancellarsi da Twitter?

Clicca l’icona del menu di navigazione, quindi clicca impostazioni e privacy. Clicca sull’icona del tuo account e quindi toccare disattiva il tuo account. A questo punto non dovrai più fare nulla. Ricorda che ogni account può comunque essere riattivato.

Lascia un commento



Giuseppe Faraone, autore di MTWBenvenuto, mi chiamo Giuseppe Faraone e da anni mi occupo della gestione di pagine web, incluso SEO, monetizzazione e PPC. Quello che ho imparato durante i miei anni di esperienza in questo settore è che generare traffico è solamente il primo passo verso un concreto guadagno online. Ci sono decine di modi per aumentare il proprio ROI e successo in rete, per questo, con MTW (monetize the web) andrò a recensire tutte le risorse a disposizione su internet per monetizzare il proprio traffico.