Come guadagnare senza lavorare

Come guadagnare senza lavorare? Andiamo a vederlo nella nuova guida di Giuseppe Faraone per MTW.

Sogno per molti, realtà per qualcuno, guadagnare senza lavorare è un tormentone che passa almeno una volta nella testa di tutti.

Arrivare a questo traguardo è ovviamente un lungo percorso, fatto di fatica e rimboccarsi le maniche per bene. Non viene regalato niente e per questo bisogna essere disposti a darsi da fare.

La premessa è ovviamente una: se ho impiegato del tempo a scrivere questo articolo, è perchè esistono dei modi per ottenere un guadagno passivo, più o meno senza dover lavorare.

Dico più o meno, in quanto il senza lavorare deve essere inteso come un lavoro senza alcun obbligo, e che può essere fatto in un paio d’ore al giorno.

Se cerchi un modo di guadagnare senza dover sollevare un dito, lasciami dire che questa guida non fà per te. Sei pronto a lavorare sodo per arrivare a questo traguardo? Ecco cosa troverai nella mia nuova guida:

Guadagnare denaro senza lavorare

Per guadagnare denaro senza lavorare, dovrai innanzitutto avere qualcosa da offrire. Comincia a rispondere a queste domande per iniziare:

  • Chi mi pagherà senza dover lavorare?
  • Come mai dovrebbe pagarmi?
  • Si tratta di un ingresso stabile?

Se sei riuscito a rispondere in modo semplice a tutte queste domande e senza porti alcun dubbio, allora sei sulla buona strada.

Andiamo però ad analizzare questi punti, per capire meglio che profilo devi o dovrai avere, prima di poter guadagnare passivamente senza lavorare.

Fonti di guadagno senza lavorare, quali sono e come funzionano? Scopriamo lo schema Ponzi, i sub-contratti e l'affitto di camere.

Da dove arriverà il guadagno

Torniamo alla domanda sul chi ti pagherà senza dover lavorare.

Ovviamente, i soldi che tu riceverai ogni mese, dovranno appartenere a qualcuno. Il denaro non viene generato da un programma, pertanto dovrai avere una base di clienti che sia disposta a pagare per qualcosa che offri, anche se indirettamente.

Se non lavori nel mondo online, le tue possibilità di guadagno sono molto ridotte. Alcune delle cose con cui puoi guadagnare passivamente – senza un computer o conoscenze tecniche – sono le seguenti:

  1. Schema Ponzi: nonostante sia in lista, non consiglio questo metodo di guadagno senza lavorare. Parliamo di attività il cui scopo è quello di trovare venditori e spronarli al vendere sempre di più. Guadagnerai una percentuale sul venduto e con un buon numero di venditori potrai smettere di lavorare;
  2. Sub-contratti: immagina che un tuo conoscente sia in cerca di una donna delle pulizie a tempo pieno e sia disposto a pagarla 1.000€ al mese. Tu ne trovi una, la paghi 800€ al mese e ne tieni 200€. Applicalo su larga scala e con contratti a lungo termine. Hai appena finito di capire come funziona questo metodo di guadagno;
  3. Affitto camere: ho menzionato in alcune guide questo metodo per monetizzare gli spazi vuoti della propria casa. Affittare le camere è un buon modo per guadagnare soldi senza dover lavorare, in modo continuo e piuttosto stabile. Il guadagno può essere molto alto, a seconda del tipo di proprietà, numero di stanze e località;

Ti stai chiedendo il perchè non ho messo l’investire denaro in questa lista?

L’essenza di MTW è quella di trovare metodi di guadagno online, che possano aiutare le persone a creare qualcosa che possa generare entrare nel breve/medio termine.

Come avrai capito dal mio articolo “come guadagnare online senza investire“, sono più propenso a dare consigli nel mio settore, senza andare oltre la mia zona di competenza.

In parole povere, l’investire online non rientra tra le mie.

Vedo inoltre l’investire online un metodo di guadagno a lunghissimo termine, con un margine di rischio molto alto. Preferisco concentrarmi su cose che possano dare frutti più velocemente.

Le opzioni di guadagno senza lavorare online, quali sono e come funzionano? Abbiamo gli annunci online, la vendita di programmi, Amazon FBA, creare un canale YouTube, usare Shopify, diventare influencer, costruire un funnel, avere un sito di nicchia o trovare dei sub-contratti.

Guadagnare online senza lavorare

Generare una fonte di ingresso su internet è molto più semplice e veloce da mettere in pratica.

Questo non vuole dire che avrai una percentuale di successo del 100%, ma facendo bene i tuoi calcoli potrai guadagnare senza lavorare una bella somma di denaro.

La base di usare questo metodo è avere piena conoscenza di quello che si fà o lavorare con qualcuno bravo e che la sappia lunga.

Quando lavoro sui miei progetti, tengo sempre a mente l’unicità delle persone e di alcune professioni. Dove capisco di necessitare aiuto, lavoro con dei professionisti che possono aiutarmi a crescere e imparare.

Facendolo anche tu, otterrai un duplice guadagno: un prodotto funzionante e un prezioso insegnamento.

Vediamo come guadagnare senza lavorare grazie a internet, con 10 metodi da mettere in pratica:

  1. Annunci online: avere un sito web che genera migliaia di visite al giorno può diventare realtà se trovi la nicchia giusta e ti rimbocchi le maniche. Una volta che otterrai questo volume di traffico, potrai guadagnare con annunci pubblicitari, vendere i tuoi banner e farti pagare senza dover fare niente. Ci vuole solo un pò di dimestichezza col web;
  2. Vendita programmi: vuoi fare un piccolo investimento in qualcosa che ti permetterà di guadagnare senza lavorare? Perchè non creare un software? Questo può essere un software specifico per smartphone, windows o mac, con tante funzioni e caratteristiche diverse. Potrai anche optare per un software aziendale, vendendo licenze con rinnovo annuale;
  3. Amazon FBA: molte persone in Italia guadagnano con Amazon FBA, un metodo di guadagno che ho spiegato nel dettaglio in una guida. Questo metodo di guadagnare può diventare un guadagno passivo con il tempo e grazie all’aumentare del guadagno. Potrai infatti pagare una piccola somma di denaro a qualcuno per gestire il tuo conto;
  4. Canale YouTube: la verità è che guadagnare con YouTube è ancora possibile, in quanto sempre più aziende investono nella pubblicità video sui contenuti pubblicitari di YouTube. Anche in questo caso, il metodo migliore per imporsi è trovare una piccola nicchia di mercato con pochi YouTubers attivi. Pubblica una manciata di video evergreen (ovvero sempre attuali), e potrai guadagnare passivamente;
  5. Shopify: questa piattaforma usa il principio del dropshipping, ma lo adotta in modo piuttosto indipendente e tutto suo. Potrai creare un negozio con Shopify e lasciare che il tuo guadagno senza lavorare cresca giorno dopo giorno. Non dovrai infatti evadere ordini o gestire pratiche, in quanto Shopify gestirà tutto in automatico dal suo backend;
  6. Influencer: se hai letto la mia guida su come guadagnare con Instagram, saprai bene di cosa parlo. Diventare un influencer è un modo in cui potrai guadagnare qualche soldo senza fare niente, o quasi. Tutto dipende da te: consideri lo scattarti qualche foto un lavoro, oppure no? Parliamo di una piattaforma in forte crescita e con 1 miliardo di utenti;
  7. WooCommerce: se vuoi gestire le tue vendite in modo indipendente e con maggiore guadagno, la mia guida su WooCommerce fà al caso tuo. Impara a creare un e-commerce e affidalo a qualcuno per la gestione degli ordini raggiunto il tuo obiettivo di guadagno. Tu non dovrai preoccuparti di niente e potrai goderti le tue entrate passive;
  8. Funnels: guadagnare senza lavorare con i funnels è una questione matematica. Per trovare la formula giusta dovrai impostare Google Ads e creare un funnel. Una volta fatto, imposta i due fino a quando non troverai un buon bilancio tra ricavo e spesa per gli annunci. Arrivato a questo punto, potrai vivere del tuo guadagno passivo;
  9. Sito di nicchia: non ho mai approfondito il discorso dei siti di nicchia, nonostante sia un metodo di guadagno senza lavorare che uso molto. Dovrai trovare delle parole chiave legati a prodotti che non hanno molta competizione, quindi creare un sito web orientato alla vendita. Più semplice a dirsi che a farsi, ma sicuramente ottima fonte di ingresso;
  10. Sub-contratti: anche in questa sezione mettiamo i sub-contratti. Questi funzionano anche nel mondo digitale e possono essere molto remunerativi. Ti basterà mettere in contatto aziende con freelancer, tenendo una percentuale sul guadagno del freelancer. Potresti ottenere ingressi ricorrenti senza doverti muovere da casa.

Ricorda che quasi tutti questi metodi non richiedono investimenti iniziali. Ovviamente, investire aiuta a crescere più velocemente, però non è essenziale.

Qual è la realtà del guadagno passivo senza lavorare? Andiamo a scoprire cosa si nasconde dietro a questa realtà fin troppo promettente.

Realtà del guadagno passivo

Pensando al guadagno passivo, la gente si immagine come Leonardo di Caprio in The Wolf of Wall Street intento a gettare denaro dalla sua barca.

La realtà però è un pochino diversa.

Innanzitutto, Leonardo di Caprio in quel film lavorava. In secondo luogo, faceva un lavoro un poco discutibile. Guadagnare passivamente è qualcos’altro.

Spesso il guadagno senza lavorare è composto da tanti piccoli ingressi che messi insieme possono comporre una bella somma di denaro.

Detto in parole povere, avere una pagina web che genera 10.000€ al mese non è semplice.

Al contrario, è più semplice avere 20 pagine web che generano 500€ al mese cadauna. A fine mese il risultato rimarrebbe comunque lo stesso.

Guardando alla propria sicurezza economica, sarebbe anche più vantaggioso, in quanto il perdere 1 sito nel primo scenario, comporterebbe al non avere più ingressi, mentre, nel secondo caso, comporterebbe solo una piccola perdita mensile.

Questo è il motivo per cui spingo sempre i miei clienti a diversificare quando usano il mio servizio per creare o migliorare la loro attività online.

Attento ai guadagni troppo facili

Internet è pieno di persone che promettono un guadagno facile online e dovresti starci alla larga.

Perchè dovresti ascoltare me e non loro? Semplice: tra i due non sono io quello che cerca di venderti qualcosa.

Uno dei trend in voga è quello di vendere formule magiche di guadagno, sotto forma di corsi e strategie per arricchirsi in poco tempo.

Prima di comprare uno di questi corsi, fatti una domanda: se questi metodi fanno guadagnare così bene, perchè queste persone dovrebbero condividerli con te?

Non comprare mai questi corsi a pagamento, perchè finiresti solo per spendere soldi e non riceverai niente di utile in cambio.

Se cerchi dei corsi gratuiti e senza niente in vendita, ti lascio le mie guide per guadagnare online da casa.

Ovviamente non c’è nessun trucco. Sono cose che faccio da me e che mi piace raccontare sul mio sito personale.

Parliamo di tasse sul guadagno passivo. Come dovresti comportarti se hai un guadagno di questo tipo? Te lo spiego io su MTW.

Guadagno passivo e tasse

Anche i soldi che guadagnerai senza lavorare dovranno essere tassati, il punto è dove.

Immagino che tu non stia immaginando la tua vita senza lavorare in città come Milano o Torino, ma piuttosto in qualche paradiso tropicale, in riva al mare e dove una cena ti costerebbe 3€.

Sarebbe una scelta intelligente sotto ogni punto di vista e personalmente l’approverei.

A seconda del paese in cui ti troverai a passare il tuo pensionamento anticipato, dovrai pagare una certa percentuale di tasse, iscrivendoti come libero professionista nella nazione che ti ospiterà.

La buona notizia è che pochissime nazioni hanno una percentuale di tasse alta come quella Italiana. Per questo motivo non soffrirai molto per questo cambio.

Registrarsi per le tasse nel paese in cui si risiede è obbligatorio dopo il 6° mese di residenza. In alternativa potrai spostarti da nazione a nazione, come nomade digitale, pagando le tasse in un solo luogo.

A questo proposito ti consiglio la Bulgaria o Estonia, le quali offrono una tassazione agevolata per questa categoria di professionisti.

Non lavorare o lavorare poco

Come ho detto all’inizio della guida sul come guadagnare online senza lavorare, questo comporta un minimo di lavoro se si vuole creare una fonte di ingresso sostenibile.

Anche il migliore dei siti web se abbandonato per troppo tempo finirà per cominciare col perdere traffico.

Inoltre, tenere la mente allenata al lavorare su qualche progetto, aiuterà a viversi la vita ancora meglio, evitando che la noia prenda il sopravvento.

Dopotutto, un minimo di supervisione è alla base di tutto, no?

Personalmente, non abbandonerei i miei progetti di punto in bianco, guadagno passivo o meno. Allenterei la presa su qualcuno, concentrando più risorse sul mio benessere, ma nient’altro.

Proprio come se fosse una fabbrica, dove il supervisore deve assicurarsi che ogni procedimento sia completato a dovere, tu dovrai vigilare sul tuo progetto, assicurandoti che non ci siano intoppi di nessun tipo.

Ma, principalmente, dovrai assicurarti che il tuo guadagno passivo continui ad essere auto sostenibile nel tempo.

Quanto tempo investire per creare un guadagno passivo? Ti spiego il tempo giusto e in quanto comincerai a vedere dei risultati.

Tempistiche per ottenere dei risultati

Non esiste una formula per conoscere le tempistiche con cui si otterranno dei risultati.

A seconda del metodo di guadagno senza lavorare, potresti ottenere dei risultati più o meno veloci. Dipenderà anche dal tempo che impiegherai nel creare il tuo progetto.

Ho visto e-commerce guadagnare dal 4° mese di attività cifre intorno ai 4.000€, ma ho anche visto piattaforme SEO non generare entrate dopo anni di attività.

Ci sono molti fattori che possono influenzare questo dato, ma uno su tutti è la competitività.

Proprio come non apriresti mai un bar accanto ad un’altro, su internet non dovresti mai lavorare in settori estremamente competitivi, a meno che tu non abbia molto denaro da spendere per iniziare.

Pianifica il tuo progetto, portalo in vita e preparati a fallire e riprovarci decine di volte.

Hai qualche domanda?

Come guadagnare online senza lavorare?

Ci sono diversi modi con cui potrai guadagnare online senza lavorare. Tra questi abbiamo gli annunci online, la vendita di programmi, Amazon FBA, creare un canale YouTube, usare Shopify, diventare influencer, costruire un funnel, avere un sito di nicchia o trovare dei sub-contratti.

Come guadagnare da casa senza lavorare?

Lavorare da casa rientra nel mondo del guadagno online, però, anche senza conoscenze nel mondo digitale, si possono trovare delle idee per guadagnare da casa senza lavorare. Tra queste abbiamo lo schema Ponzi, il trovare dei sub-contratti e affittare camere.

Come guadagnare senza un lavoro?

Essere senza lavoro è una situazione provvisoria. Al giorno d’oggi esistono decine di opportunità di crearsi un lavoro da sè. Cosa vuole dire “crearsi un lavoro”? Prendi come esempio MTW o qualche sito di notizie online. Queste sono tutte attività fa da te e potresti replicarne una.

Devo pagare le tasse su questi guadagni?

Si. Pagare le tasse è una cosa che dovrai fare, a prescindere dal modo in cui i soldi arriveranno. Per guadagnare senza lavorare, dovrai essere iscritto come libero professionista e dichiarare tutto quello che percepisci.

Quanto posso guadagnare senza lavorare?

Non esiste una risposta per questa domanda, in quanto esistono migliaia di attività che possono essere fatte senza lavorare. Pensa a Kim Kardashian, capace di incassare 500.000€ per pubblicazione nei suoi account social.

Lascia un commento



Giuseppe Faraone

Da anni mi occupo della gestione di pagine web, incluso SEO, monetizzazione e PPC. Quello che ho imparato durante i miei anni di esperienza in questo settore è che generare traffico è solamente il primo passo verso un concreto guadagno online. Ci sono decine di modi per aumentare il proprio ROI e successo in rete, per questo, con MTW (monetize the web) andrò a recensire tutte le risorse a disposizione su internet per monetizzare il proprio traffico.