Come investire soldi per guadagnare

Sei pronto ad investire soldi per guadagnare? Inizia a farlo con questa guida scritta da Giuseppe Faraone.

Se possiedi dei risparmi o riesci a mettere da parte una certa somma di denaro ogni mese, la cosa peggiore che puoi fare è tenere questo denaro immobilizzato su un conto corrente o, peggio ancora, sotto il materasso.

Investire soldi per guadagnarne di più è il modo migliore per gestire i tuoi risparmi, mettendoli al riparo dall’inflazione, che con il passare degli anni ne svaluta il valore. 

Esistono molti tipi di investimenti, ciascuno con i suoi pro e contro, di breve o lungo periodo, con un maggiore o minore grado di rischio e di rendimento. In questo articolo, elencheremo i principali strumenti e prodotti finanziari per aumentare la tua disponibilità economica.

Prima di iniziare ricorda che ogni investimento richiede dei rischi e che questo articolo è frutto della mia esperienza personale. Non sono un consulente finanziario e pertanto discuto di questi argomenti in modo amatoriale. Se investire non fa per te, ho scritto una guida per guadagnare online senza investire.

Ecco quello che troverai in questo articolo:

Diversificare gli investimenti 

Investire presuppone un maggiore o minore grado di rischio, a seconda dei prodotti scelti, che sono molteplici. Avrai senz’altro sentito parlare di azioni, obbligazioni, fondi comuni di investimento, ecc.

A prescindere da ciò che tu scelga, la regola che dovrai sempre seguire, perchè alla base di qualunque forma di investimento, è la diversificazione.

Avere un portafoglio in cui siano presenti differenti prodotti finanziari è il modo più semplice e sicuro per ridurre il rischio complessivo dell’investimento. E va da sé, che minore sarà il rischio, minori le probabilità di subire perdite. 

Un errore da non commettere è pensare che questo discorso valga solo per i grandi investitori, tutt’altro. Anche se il capitale da investire a tua disposizione ammonta a poche centinaia di euro, dovrai seguire le stesse regole che trovi elencate di seguito.

Andiamo a vedere come dovresti investire i tuoi soldi operando nel mercato finanziario.

Come investire i tuoi soldi

Gli strumenti finanziari a tua disposizione sono davvero tanti. Prima di decidere quale strada intraprendere è bene che tu faccia delle valutazioni preliminari che ti aiutino a comprendere quale tipo di investimento è più adatto alla tua situazione

Budget 

Per capire quanti soldi puoi investire, poniti le seguenti domande prima di accedere a qualsiasi strumento finanziario, cercando di essere sincero con te stesso in quanto sono in ballo le tue finanze personali:

  • Risparmi. Se hai dei risparmi inutilizzati e cerchi come investire soldi per guadagnare, puoi investirli tutti o hai bisogno di lasciarti una parte di liquidità disponibile? Pensa ad esempio se hai in mente di comprarti una casa, oppure una macchina.
  • Reddito. Quanto riesci ad accantonare ogni mese? Puoi calcolare il tuo bilancio personale o familiare sottraendo le spese fisse alle entrate, così da avere la cifra precisa a disposizione su base mensile o annuale. 

Rapporto rischio e guadagno 

Quanto vuoi guadagnare? Il più possibile, certo, ma bisogna essere realisti e capire se l’obiettivo è raddoppiare, triplicare o decuplicare il capitale o semplicemente difendere i tuoi risparmi dall’inflazione. Per esperienza ti consiglio di impostarti un obiettivo di guadagno o rischierai di perdere tutto.

La domanda però andrebbe riformulata in: quanto sei disposto a perdere? Da quanto sei disposto a rischiare infatti, dipenderanno i possibili guadagni. La regola è semplice: maggiore è il rischio e maggiori i guadagni potenziali. A te la scelta.

Questa è una delle regole fondamentali del mondo della finanza. Guarda per esempio il mondo dei Bitcoin. Il ritorno per alcuni investitori è stato altissimo durante gli ultimi 5 anni, mentre per altri è stato catastrofico come investimento.

Se non sei disposto a perdere il tuo denaro, non dovresti considerare di investire in borsa.

Tempo a disposizione

Il tempo è tutto. Per quanto tempo puoi permetterti di tenere i soldi immobilizzati? C’è qualcosa di concreto che ti faccia pensare che potresti avere bisogno del denaro investito nei prossimi mesi o anni? Di quanto tempo (preavviso) hai bisogno per disinvestire e tornare in possesso del capitale?

Rispondere a queste domande può aiutarti ad avere una visione più chiara del quadro complessivo.

Fatte queste valutazioni preliminari, passiamo alla descrizione dei principali strumenti finanziari a tua disposizione per investire soldi e farti guadagnare.

Ricorda che la borsa ha degli orari ed è chiusa il fine settimana. Vendere le tue azioni ed ottenere il tuo capitale non avverrà istantaneamente.

Iniziamo a parlare del mondo dell'investimento in azioni; un mondo affascinante ma sicuramente pieno di rischi.

Investire in azioni

Scambiare azioni è uno dei modi più comuni di investire. Quando acquisti un pacchetto di azioni di una società, ne rilevi una parte del capitale e ne diventi socio. Ci riferiamo alle azioni quotate: quelle che si possono acquistare o vendere in borsa e il cui prezzo è deciso dal mercato.

Per farlo, puoi rivolgerti a un broker abilitato, a una banca, oppure ricorrere al trading online, di cui ti abbiamo ampiamente parlato. Si può investire in azioni nel breve o nel lungo periodo se cerchi come investire soldi per guadagnare. 

  • Speculazione. Nel primo caso si parla di speculazione e lo scopo sarà semplicemente comprare azioni a un prezzo per rivenderle a un prezzo maggiore, dopo poche ore, giorni o settimane.
  • Investimento. Nel caso di investimento di lungo periodo invece, il guadagno sarà dato non tanto dalla vendita delle azioni, ma dai dividendi che la società pagherà ai propri azionisti in caso generi utili.

Adesso, acquistare delle azioni per ricevere dividendi è un buon modo di guadagnare denaro passivamente. Ovviamente, per ottenere un buon ritorno mensile, bisognerà investire una buona somma di denaro, ma soprattutto, trovare un buon titolo azionario.

Quali azioni acquistare

Nella scelta del tipo di azioni da acquistare incideranno, ancora una volta, il grado di rischio e il rendimento. Esistono due principali tipologie di rischio se guardiamo al mondo degli investimenti:

  • Rischio specifico. La maggiore o minore volatilità di un pacchetto azionario – ossia la sua predisposizione a cambiare valore in modo più o meno imprevedibile – determinerà i potenziali guadagni (e le possibilità di perdita).
  • Rischio sistematico. Giocare in borsa può essere un’attività più o meno rischiosa a prescindere dal tipo di azioni scelte. Ad incidere sul loro valore è anche l’andamento generale del mercato azionario, che può essere influenzato da fattori esterni (come guerre, crisi economiche, ecc.)

Per questi motivi il modo migliore per abbassare il rischio complessivo di investimento è diversificare il tuo portafoglio. Il consiglio dei trader esperti è di scegliere tra i 13 e i 20 titoli di diverse società quotate, appartenenti a settori diversi, per ottenere una diversificazione efficace. 

Che cosa sono le obbligazioni? Andiamo ad esplorare questa forma di investimento.

Investire in obbligazioni

Un altro modo di investire soldi per guadagnare è sottoscrivere delle obbligazioni. In termini molto basilari, significa fare un prestito alla società che emette l’obbligazione, la quale, alla sua scadenza, dovrà rimborsare sia il capitale prestato, sia i relativi interessi maturati.

Ciascun tipo di obbligazione esistente sul mercato ha una durata, un rendimento e dei rischi diversi. Le tipologie di obbligazioni disponibili sono davvero tante (ordinarie, strutturate, a tasso fisso, a tasso variabile, ecc.) e ognuna segue degli schemi specifici.

Parlando di rischio, che è il fattore da tenere maggiormente in considerazione, anche le obbligazioni seguono la regola standard per la quale maggiore è il rischio e più alti gli interessi. Tuttavia esistono diversi tipi di rischio da valutare prima di investire in obbligazioni.

Andiamo a vedere quali sono questi tipi di rischio di seguito.

Rischio di interesse

Essendo variabile, il tasso di interesse (e quindi il prezzo dell’obbligazione) è esposto ad oscillazioni la cui ampiezza può dipendere da vari fattori, per esempio dalla lunghezza dell’obbligazione. Più lunga è la scadenza e maggiore sarà il rischio di interesse, perchè il titolo sarà più esposto a possibili variazioni dei tassi

Rischio di credito

Dipende da quanto è affidabile la società o l’ente che ha emesso l’obbligazione. Per esempio, se ad emettere l’obbligazione è uno stato sovrano, il rischio di credito, ossia il rischio che il prestito non venga rimborsato alla scadenza, sarà minore rispetto ad un’obbligazione emessa da una società privata.

Per non incappare in questo rischio, indaga sempre sulla società prima di investire, magari facendo una ricerca su Linkedin ed entrando in contatto con qualche dipendente dell’azienda.

Rischio di liquidità

Se decidi di vendere la tua obbligazione prima della scadenza naturale, a seconda del suo rischio di liquidità, avrai maggiore o minore difficoltà a trovare qualcuno disposto ad acquistarla. Se si sottoscrivono obbligazioni poco liquide, il rischio è di perdere denaro per riuscire a venderle prima della scadenza.

Rischio di cambio

Se l’obbligazione è emessa in una valuta diversa dalla tua, il rischio di cambio dipenderà dal valore delle valute al momento della scadenza. Quindi il rischio di cambio dipende dal tasso di cambio delle valute coinvolte nell’operazione.

Ecco quali sono i fondi di investimento più comuni a cui potrai accedere quando inizierai ad investire.

Fondi comuni di investimento

Abbiamo più volte sottolineato come il modo migliore per abbassare il rischio di investimento sia diversificare il portafoglio azionario, ossia acquistare titoli azionari di varie società e differenti settori.

Un modo semplice per farlo, è aderire a un fondo comune di investimento, in cui i soldi di più soggetti vengono gestiti da aziende e società specializzate come un unico patrimonio e spalmati su diversi prodotti finanziari (azioni, obbligazioni, titoli di stato, ecc.).

Piani di accumulo

Diversificare il proprio portafoglio, aderendo a un fondo di investimento aiuta ad abbassare il rischio. Per mettere ancora più al sicuro il proprio denaro e tenerlo a riparo dalle oscillazioni del mercato, si può sottoscrivere un piano di accumulo.

Esso consiste nell’entrare nel fondo in modo progressivo, versando cioè una quota fissa, per esempio ogni mese, che pian piano contribuisce a costituire il capitale investito. È una soluzione ideale per chi non vuole privarsi di tutto il denaro in una volta o non ne ha la possibilità. 

Fondi di investimento ETF

All’interno dei fondi comuni d’investimento, troviamo gli Exchange Traded Funds (ETF), la cui peculiarità è di essere agganciati a un indice azionario, obbligazionario o di materie prime.

Il loro scopo è di replicare l’andamento di quell’indice e vengono scambiati in Borsa al pari delle azioni, all’interno di un mercato dedicato chiamato ETFplus. Hanno commissioni di gestione più basse rispetto ai titoli azionari, ma come loro, non hanno una scadenza fissa e possono essere scambiati nel breve o nel lungo periodo.

Il prezzo si aggiorna in tempo reale perchè dipende dall’andamento dell’indice di riferimento, così come il rischio, che varia anch’esso in base all’indice a cui sono agganciati.

Ci sono numerosi video su YouTube che parlano in modo approfondito del mondo degli ETF e di come sfruttarli per guadagnare; basterà una breve ricerca per trovarne qualcuno. Ecco una lista degli ETF più popolari:

  • SPDR S&P 500 ETF Trust (SPY);
  • Vanguard Russell 2000 ETF (VTWO);
  • iShares Core S&P Mid-Cap ETF (IJH);
  • Vanguard FTSE All-World ex-U.S. ETF (VEU);
  • Vanguard FTSE Emerging Markets ETF (VWO);
  • Vanguard Total World Stock ETF (VT);
  • iShares Core U.S. Aggregate Bond ETF (AGG).
Ovviamente, fare investimenti immobiliari comporta un grosso investimento da parte tua, almeno che tu non lo faccia con il crowfunding immobiliare.

Investimenti immobiliari

Investire in immobili è una delle forme più classiche di investimento. Nel corso del tempo però, e sotto la spinta di internet, accanto alle forme di investimento più tradizionali sono nate nuove forme innovative legate al mattone.

Acquistare, ristrutturare, rivendere

È tra le più classiche forme di investimento immobiliare. Comprare un immobile a prezzi inferiori a quelli di mercato (vuoi perchè è in cattivo stato, vuoi perchè è stato messo all’asta), ristrutturarlo, tenendo conto del target di riferimento, e rivenderlo. Il guadagno è dato dalla differenza di prezzo.

Affitti brevi

Airbnb ha rivoluzionato il mercato degli affitti brevi e delle case vacanza e in pochi anni è nato un nuovo business. Esso consiste nell’affittare una stanza o un’intera proprietà per brevi periodi.

Se l’immobile è di proprietà, il guadagno sarà facile da calcolare. In caso si voglia affittare o comprare l’immobile è necessario analizzare il rapporto costi/benefici stilando un apposito business plan. 

Sicuramente, questo è uno dei metodi di guadagno da casa più semplici da attuare e molto usati in Italia.

Crowdfunding immobiliare

Sul web esistono piattaforme specializzate che permettono a più soggetti di mettersi insieme per raccogliere il denaro necessario a realizzare un progetto immobiliare. 

In questo modo, chiunque può entrare con una quota, piccola o grande che sia, all’interno di grossi progetti immobiliari.

Per esempio, se un costruttore è alla ricerca di fondi per la realizzazione di un complesso residenziale, può aprire un crowdfunding e invitare altre società o singoli individui ad entrare nel progetto con i propri capitali.

Una volta che le varie proprietà saranno state vendute, il guadagno verrà distribuito in modo proporzionale all’investimento. Tra le più conosciute piattaforme di crowdfunding immobiliare ci sono Walliance, Concrete e Trusters.

Prima di entrare nel mercato immobiliare attraverso una delle forme di investimento appena descritte e cerchi come investire soldi per guadagnare, ti invitiamo a riflettere su alcuni aspetti.

  • Regime fiscale. Quantificare le tasse e le imposte dell’operazione. 
  • Facilità di disinvestimento. Quanto tempo ti occorrerebbe per disinvestire? Quanto denaro perderesti se dovessi disinvestire in poco tempo?
Ricorda che le cripto monete hanno una GRANDISSIMA volatilità e potresti perdere il tuo denaro.

Investire in cripto monete

Investire in cripto monete è diventato molto popolare negli ultimi tempi. Oltre a Bitcoin ed Ethereum, le più famose, esistono oltre 2.000 cripto monete. Ognuna è stata creata con uno scopo preciso.

Tutte però hanno in comune l’estrema volatilità, tanto che non è raro che il loro valore oscilli del 200-300% in un mese. Quando si parla di cripto monete quindi, il rischio di investimento è molto alto. In questo ambito, possiamo includere anche l’investimento per guadagnare con gli NFT, trend dell’ultimo anno.

Detto questo, vediamo come è possibile investire in queste risorse completamente digitali. Ci sono due modi per scambiare cripto monete online: usando gli exchange o facendo trading online (CDF).

Gli exchange

Sugli exchange si possono comprare e vendere cripto monete in modo diretto. Per utilizzare gli exchange è richiesta una certa conoscenza del settore, perchè bisogna essere abili a trovare una piattaforma affidabile, evitando quelle temporanee che non sono altro che truffe.

In rete puoi valutare la reputazione di un exchange visitando i forum e leggendo i commenti degli utenti. Tra le piattaforme più conosciute ci sono Binance e Coinbase

Ci sono però numerose opzioni sul mercato, nonostante il loro volume di scambi giornalieri sia nettamente più basso rispetto alle due citate qua sopra. Ecco alcune piattaforme popolary:

  • Crypto.com;
  • eToro;
  • BlockFi;
  • Coinmama;
  • Gemini;
  • Kraken;
  • Huobi;
  • OKex;
  • Bitfinex;
  • Bitstamp.

Trading online (CFD)

I Contract for Difference (CFD), o contratti per differenza sono il meccanismo su cui si basano le piattaforme di trading online per investire in cripto monete. Rivolgendoti a questi broker, non acquisterai direttamente Bitcoin o altre cripto monete, ma ti limiterai a speculare sull’andamento dei prezzi.

Per farlo, si utilizzano appunto, i CFD, particolari strumenti finanziari in base ai quali viene scambiata la differenza di valore che una cripto moneta ha maturato tra il momento di apertura e la chiusura di un contratto. Una delle piattaforme di trading online più conosciute è eToro.

Sei pronto ad investire? Leggi bene la mia guida di MTW prima di investire il tuo denaro.

Pronto ad investire?

Oltre a quelli citati, esistono molti altri modi per investire soldi per guadagnare. Si può aprire un conto deposito, si può investire in titoli di stato, in Forex, nelle assicurazioni, in buoni fruttiferi postali, la lista è davvero lunga. 

L’aspetto importante se cerchi come investire i soldi per guadagnare, che speriamo di averti fatto capire, è che il potenziale guadagno di un investimento è sempre proporzionato al rischio e che il modo migliore per abbassare il rischio complessivo è diversificando gli investimenti.

Compreso ciò, sta a te approfondire le varie forme di investimento e scegliere quelle che preferisci e che meglio si adattano alla tua situazione. 

Come investire soldi?

Ci sono numerosi modi di investire soldi e nel mio articolo te ne spiegherò 7. Ricorda che, spesso, l’investimento è piuttosto basso e richiederà tempo per avere un ROI decente. La maggior parte dei fondi di investimento offre un ritorno annuale del 5% o 6%.

Come investire in Bitcoin?

Per investire in Bitcoin dovrai creare un conto su un exchange di cripto monete, come Binance o Coinbase. Una volta fatto potrai depositare con la tua carta ed acquistare un certo ammontare di Bitcoin direttamente sulla piattaforma.

Come investire su Amazon?

Investire in azioni Amazon è stato un termine di ricerca molto in voga nel 2020. Se vuoi acquistare le azioni di questo e-commerce Americano, potrai farlo su alcune piattaforme di trading del calibro di eToro.

Come investire 10000 euro?

Non esiste una vera e propria sul come investire 10000 euro. Il modo migliore sarebbe quello di creare un fondo di investimento diversificato, in modo da non puntare il proprio denaro su di un solo titolo azionario.

Come investire in ETF?

Per investire in ETF ti consiglio di creare un conto su uno dei tanti siti di brokeraggio online. In ognuno di questi siti potrai trovare del personale esperto che ti aiuterà ad identificare il miglior titolo azionario ETF in base alle tue esigenze.


Continua a leggere

Potrebbe interessarti

Guida WooCommerce

Guida WooCommerce

Parlando di e-commerce, parliamo di un settore che sta crescendo a livelli esponenziali, soprattutto in un momento come questo. Per questo ho deciso di parlarne su MTW, con questa guida ...
Continua
Guida su come monetizzare

Come monetizzare nel 2022

Vuoi guadagnare online, ma non sai da dove iniziare? Ho creato questa guida pensando a coloro che hanno già una fonte di traffico costante o una pagina web. Se non ...
Continua
Costo di un business online - Copertina

Quanto costa creare un business online

Hai avuto quella idea geniale, magari sotto la doccia o parlando con un tuo amico bevendo qualche birra. Tu però, a differenza sua, ti sei ricordato di tutto il chiaccherare ...
Continua
Come guadagnare online senza investire - Immagine di Copertina

Come guadagnare online senza investire

Investire online è stato un trend per qualche mese, soprattutto dopo la caduta dei mercati lo scorzo marzo, seguito da un brusco rialzo su alcuni titoli azionari. Molte persone però, ...
Continua
Come guadagnare con il Deep Web online - Immagine di copertina

Come guadagnare nel Deep Web

Ci sono davvero tanti modi per guadagnare online, alcuni leciti altri meno, ma per completezza d'informazioni è bene parlare anche del lato più oscuro della rete, il cosiddetto Deep Web, ...
Continua
Come guadagnare con le App - Immagine di Copertina

Come guadagnare con le App

Uno dei metodi con cui è possibile guadagnare, grazie ad una connessione internet, è l’utilizzo delle app per smartphone e tablet. Quelle che scoprirai in questo articolo, prevedono l’esecuzione di ...
Continua