Come guadagnare con le App

Come guadagnare con le app su internet? Scoprilo con l'articolo di Giuseppe Faraone su MTW ed inizia subito.

Uno dei metodi con cui è possibile guadagnare, grazie ad una connessione internet, è l’utilizzo delle app per smartphone e tablet.

Quelle che scoprirai in questo articolo, prevedono l’esecuzione di semplici operazioni che ti permetteranno di racimolare qualche soldo o accumulare crediti da cambiare in buoni spesa.

Non diventerai ricco con questo metodo ma potresti riuscire a garantirti una piccola entrata extra. Se hai un po’ di tempo libero puoi provare una di queste opzioni, meglio che niente no?

Ovviamente, queste applicazioni sono state testate personalmente da me e metterò in questa lista le uniche che hanno passato il loro periodo di prova.

Ecco cosa troverai in questo articolo:

Vendere attraverso le app

Un metodo è quello della vendita di oggetti che non usi più attraverso le mobile app. Le piattaforme disponibili sono diverse, vediamo le più utilizzate ed affidabili nel nostro paese.

Ovviamente, questo comporta che tu abbia qualcosa da vendere, oppure che tu possa creare qualcosa di cui le persone hanno bisogno.

Tieni a mente che guadagnare soldi online è anche trovare un modo di racimolare denaro con le cose vecchie o che non usi più.

Iniziamo con le migliori app disponibili in Italia su smartphone.

Quali sono le app per vendere oggetti su internet? Ce ne sono diverse che possiamo consigliare; ecco la lista completa.

Vendere sull’app di eBay

Se hai oggetti che non utilizzi più e vuoi sbarazzartene guadagnando qualche soldo potresti metterli in vendita su eBay, una piattaforma ben conosciuta in Italia.

L’applicazione è gratuita e disponibile sia per Android che iOS. Puoi inserire al suo interno annunci di qualsiasi tipologia di articolo.

Puoi vendere attraverso proposte dirette, in cui sei tu a decidere un prezzo fisso, oppure attraverso aste e proposte d’acquisto. Ovviamente ci guadagni solo nel momento in cui concludi la vendita.

Nel corso del tempo, eBay ha ceduto un pò il passo ad altre celebri applicazioni di vendita online, calando vertiginosamente nelle preferenze degli utenti. Rimane tuttavia un buon sito per vendere online.

Vediamo nel dettaglio quanto costa vendere i propri oggetti su eBay. Ricorda che devi essere maggiorenne per accedere agli strumenti di vendita sul sito:

  • Commissione per singola vendita: 10% del valore, esclusa spedizione;
  • Inserzione standard: 0,35c per inserzione;
  • eBay base: 19,95€ al mese;
  • eBay premium: 48,19€ al mese;
  • eBay premium plus: 182,39€ al mese.

Vendere con l’app di Subito

Molto simile al sito eBay, puoi utilizzare anche Subito per vendere le cose che non ti servono più. Anche quest’applicazione è gratuita e disponibile sia per Android che iOS.

L’app, a differenza del sito web, ti permette di vendere qualsiasi oggetto, appartenente a qualsiasi categoria merceologica, e in qualsiasi condizione.

Ad ogni tuo annuncio aggiungi una descrizione accattivante e delle foto in alta qualità, ed il gioco è fatto.

Vendere su Subito a differenza di eBay, è totalmente gratuito e non ci sono costi nascosti da sostenere. Inoltre non esiste alcun limite al numero di annunci che è possibile inserire.

Questa applicazione di vendita è molto più semplice da usare rispetto ad eBay. Anche le persone nuove a questo mondo si abitueranno in poco tempo.

Guadagnare con le foto è possibile grazie ad alcune applicazioni del calibro di Foam. Puoi guadagnare anche somme di denaro consistenti.

Vendere le tue foto su Foap

Se la fotografia è la tua passione e pensi che i tuoi scatti siano interessanti, puoi provare a venderli sull’applicazione Foap, ancora non famosissima in Italia.

Questa applicazione ti permette di guadagnare piccole somme di denaro pubblicando le tue foto, che potrebbero essere acquistate da terzi attraverso l’applicazione. 

Per ogni foto puoi guadagnare 5€. Foap è semplicissima da utilizzare e permette l’upload degli scatti direttamente da applicazioni come Instagram o Flickr.

La cosa interessante di questa app è che tutto può essere fatto dal telefono, senza bisogno di un computer.

Esiste anche Dreamstime

Un’alternativa a Foap è Dreamstime, dove il prezzo varia a seconda della qualità dell’immagine. Ogni foto parte da un livello 0 per scalare e arrivare ad 1 una volta raggiunti i 10 download e così via.

Per arrivare al livello massimo, che è il 5, bisogna far scaricare il proprio scatto a più di 100 persone. Più sei alto di livello e maggiori saranno i tuoi guadagni.

Per ogni foto, Dreamstime, riconosce dal 25% al 50% del prezzo di vendita, più un incremento del 15% per ogni immagine esclusiva.

Non è facile salire in cima alle preferenze dei venditori su Dreamstime, ma è sicuramente un buon modo di arrotondare il proprio ingresso.

Esiste anche un buon modo di guadagnare facendo attività fisica. Ecco le migliori applicazioni per farlo.

Guadagnare facendo attività fisica

Puoi anche guadagnare facendo attività fisica, sempre attraverso l’ausilio di un’applicazione. Se l’idea ti intriga l’idea, ti consiglio di dare un’occhiata a GymPact. 

È gratuita e consente di guadagnare piccole somme di denaro svolgendo semplici esercizi fisici. L’obiettivo di quest’app è quello di incoraggiare le persone a tenersi in forma, dando delle piccole ricompense.

Con tre giorni di esercizio fisico nei sette giorni puoi arrivare a 2€ o 3€ alla settimana. C’è però il rovescio della medaglia.

Infatti, se non si rispettano i patti iniziali e non ci si impegna per un certo numero di giorni alla settimana, si dovrà versare a propria volta una certa quota.

Insomma, lo consiglio per coloro che sono piuttosto attivi dal punto di vista fisico, mentre lo sconsiglio a quelli che hanno poca costanza.

App per svolgere micro-lavori

C’è poi un’altra categoria di app che ti permette di guadagnare: quella dei micro-lavori, una categoria che abbiamo già discusso.

Ovviamente, ricorda che c’è molta competenza tra le persone che svolgono questo tipo di attività, per questo dovresti scaricarle tutte per guadagnare buone somme di denaro.

Te ne sto per mostrare due che ti consentono di candidarti per dei piccoli lavoretti, che non hanno nulla a che vedere con l’online, ma si trasferiscono offline.

Fai micro-lavori su internet per ottenere denaro con una connessione ad internet ed un computer.

Fare qualche lavoretto tramite AppJobber

AppJobber è un’applicazione gratuita, disponibile sia per Android che IOS che ti consente di crearti una piccola entrata extra svolgendo dei lavoretti, disponibili su tutto il territorio Italiano.

Nello specifico, l’applicazione permette alle aziende che si registrano di pubblicare i propri annunci con relativo compenso.

I membri della community si candidano e devono poi compilare un report finale completo di immagini e dati geografici.

Ogni lavoretto si può scegliere se accettarlo o meno, in base alle proprie esigenze e paga in soldi reali. Ci sono anche lavoretti da fare su Twitch e piccole task per guadagnare con YouTube.

Ricerche di mercato con BeMyEye

Anche BeMyEye permette di guadagnare qualche soldo portando a termine piccoli lavori commissionati dalle aziende iscritte al servizio.

Ogni lavoro, se portato a termine correttamente, è retribuito secondo i parametri imposti dall’azienda di riferimento.

Installare e registrarsi all’app è gratuito, una volta creato il proprio profilo sarà sufficiente scegliere sulla mappa il luogo per cui si è disponibili. Veramente molto semplice iniziare.

Le ricompense sono inizialmente in crediti, che vengono poi convertiti in euro, Puoi trasferire i soldi sul tuo account PayPal al raggiungimento della soglia minima di 5€.

Non confondere ovviamente i crediti guadagnati con questa applicazione con Bitcoin e cripto valute, ben diverse sotto ogni punto di vista.

Prova a guadagnare con i sondaggi online. I guadagni non sono molto alti ma è un fantastico modo di guadagnare belle somme online.

Google Opinion Rewards

Altro modo per guadagnare qualcosina attraverso le app è scaricare Google Opinion Rewards, un’applicazione resa disponibile da Google che permette di guadagnare punti da utilizzare sul Play Store. 

Ti sarà sufficiente rispondere a delle semplici domande per guadagnare dei crediti che poi possono essere utilizzati per comprare servizi sul Play Store, come musica, film, applicazioni o e-book.

Le domande a cui sarai sottoposto non andranno ad intaccare in alcun modo la tua sfera personale. Il credito accumulato può essere utilizzato entro un anno.

Se ti piace l’idea, esistono molti modi per guadagnare con i sondaggi, online e da casa, usando il proprio smartphone o computer.

Guadagnare camminando

Sweatcoin è un’app per guadagnare camminando, è al primo posto tra le applicazioni più scaricate al mondo.

La registrazione è gratuita e sarà sufficiente attivare l’opzione di geo localizzazione per cominciare.

Ogni 1000 passi guadagnerai uno Sweatcoin, che potrai poi spendere in uno dei negozi online collegati alla piattaforma, dove puoi comprare di tutto: gadget, audio libri, carte regalo o prodotti tecnologici.

Esiste anche l’opzione di riscuotere i buoni guadagnati con Amazon, in cui troverai migliaia di prodotti che è possibile acquistare.

La vendita di servizi online è un buon modo per fare soldi su internet. Vendita di traduzioni, articoli, correzioni grammaticali e molto altro, possono aiutare a guadagnare somme concrete di denaro.

Vendi i tuoi servizi su Fiverr

Se hai qualcosa da offrire, come la scrittura di articoli, traduzioni o altro, potrai mettere in vendita i tuoi articoli sulla piattaforma Fiverr.

Fiverr è un marketplace che permette alle persone di vendere un servizio e raggiungere potenziali acquirenti in tutto il mondo.

Tutto viene gestito dalla piattaforma e dovrai solamente occuparti del creare un elenco di servizi, tenere i contatti con i tuoi clienti e consegnare i servizi per tempo.

Molte persone hanno messo insieme una vera e propria fortuna grazie a Fiverr. Iscriversi è gratis e la piattaforma trattiene una piccola piattaforma sul guadagno delle vendite, circa un 20%.

App dei quiz con premi

LiveQuiz è l’applicazione che ti permette di partecipare a quiz in diretta dove puoi vincere premi veri. Si tratta di un gioco che ti permette di guadagnare in maniera divertente ed interattiva.

Con i suoi quiz potrai testare le tue conoscenze, le domande riguardano storia, letteratura, scienze, matematica e altro ancora. Partecipare è semplicissimo e i quiz sono disponibili ogni giorno.

Hai 10 secondi di tempo per rispondere ad ogni domanda e ci sono in palio dei premi giornalieri che puoi riscattare.

Sicuramente si tratta di un modo molto divertente per guadagnare con il proprio telefono. Un metodo che consiglio a chiunque.

Hai qualche domanda?

Come guadagnare soldi con le app?

Non esistono applicazioni che fanno guadagnare soldi in modo automatico, ma ti servirà tempo e impegno. Alcune applicazioni che fanno guadagnare denaro, sono per esempio i marketplace come eBay e Subito.it, oppure quelle applicazioni che pagano per piccoli lavoretti e attività.

Quanti soldi posso guadagnare con le app?

La verità è che le applicazioni non pagano molto denaro. In genere parliamo di qualche decina di euro settimanalmente. Esatto: non credere di poter fare guadagni esorbitanti solo col tuo telefono, in quanto non è possibile.

Quali sono le migliori app per guadagnare?

Alcune tra le migliori applicazioni che ho provato per guadagnare col telefono sono AppJobber e BeMyEye. Le altre applicazioni non permettono di guadagnare molto denaro e non sono serie. Inoltre, la maggior parte non funzionano solo su smartphone.

Lascia un commento



Giuseppe Faraone, autore di MTWBenvenuto, mi chiamo Giuseppe Faraone e da anni mi occupo della gestione di pagine web, incluso SEO, monetizzazione e PPC. Quello che ho imparato durante i miei anni di esperienza in questo settore è che generare traffico è solamente il primo passo verso un concreto guadagno online. Ci sono decine di modi per aumentare il proprio ROI e successo in rete, per questo, con MTW (monetize the web) andrò a recensire tutte le risorse a disposizione su internet per monetizzare il proprio traffico.

Usiamo i cookie per assicurarci di offrirti la migliore esperienza possibile navigando il nostro sito web. Ricorda che entrando in questo sito confermi di avere 16 anni di età.